top of page

COSA E' LA DANZA PER TE? Esercizio "LE 3D DELLA DANZA"

L'esercizio delle tre "D" è utile per sviluppare la motivazione dei danzatori, stimolandoli a riflettere sul significato che ha la danza nella propria via e ad orientarsi nel fare scelte coerenti e consapevoli rispetto a questo.

Puoi fare l' esercizio da solo/a, rispondendo per iscritto alle domande o insieme a qualcuno condividendo quello che pensate. Datti la possibilità di rispondere alle domande con il tempo che ti serve, anche dividendo le 3D in momenti diversi. Le risposte che darai non non saranno valutate come giuste o sbagliate, servono per una riflessione personale, per questo potrai essere libero/a e sincero/a con te stesso.

La cosa più interessante è che puoi tornare su questo esercizio o su parte di esso in qualsiasi momento. Nei momenti difficili potrà essere un aiuto per riorientarti, riflettere sulle differenti possibilità e ritrovare la motivazione per andare avanti.


Prova a rispondere a queste domande.


D come DIREZIONE 
In che direzione voglio andare?

Cosa è importante per me nella danza? 

ad esempio

a) La danza mi permette di connettermi con/a...
b) La danza mi fa sentire...
c) Quando ballo, mi lascio...
d) ............................................
e) ............................................


Cosa mi piace della danza?

ad esempio

a) l'eleganza, il riscaldamento alla la sbarra, il profumo della sala
b) .............................................
c) .............................................
d) .............................................
e) .............................................


Cosa non mi piace della danza?

ad esempio

a) ripetere le coreografie, improvvisare liberamente, lo specchio 
b) .............................................
c) .............................................
d) .............................................
e) .............................................


Cosa mi muove? cosa mi spinge/aiuta a farlo ancora?
a) .............................................
b) .............................................
c) .............................................

Che tipo di danzatore/danzatrice voglio essere? 

................................................

Quali qualità e valori voglio perseguire nella mia vita come danzatore/ danzatrice?

ad esempio 

perseverante, 
creativo/a,
libero/a di sperimentare,
attento/a alle correzioni,
................................................
................................................
................................................
................................................
................................................
D come DECISIONE 
Quale strada decido di percorrere?

Quale è il mio progetto?

................................................

Quali possibilità concrete posso scegliere per la mia vita nella danza?

................................................

Di quali informazioni specifiche necessito? 

................................................

Chi mi può aiutare? 

................................................

Quali sono i miei obiettivi a breve, medio e lungo termine?

a) BREVE TERMINE

...............................................
................................................
................................................

b) MEDIO TERMINE

................................................
................................................
................................................

c) LUNGO TERMINE

................................................
................................................
................................................


D come DEDIZIONE 
Come e quanto mi dedico alla danza?

Che cosa faccio nel concreto? 

................................................

Quanto tempo, spezio ed energie dedico alla danza?

................................................

Come voglio impegnarmi?

................................................

Quanto sono disposto/a ad investire?

................................................ 



Una volta chiara la direzione e il valore che ha la danza per te, scegli una linea progettuale esaminando i percorsi disponibili, chi ti è di supporto, gli obiettivi a breve medio e lungo termine e le strategie per raggiungerli.

Successivamente ti può mettere in movimento dedicandoti in azioni impegnate, coerenti e significative verso ciò che è importante per te e magari lasciando andare ciò che è superfluo.

Buon lavoro!


Per qualsiasi necessità, chiarimento o condivisione rispetto all' esercizio scrivimi pure su

ilaria.specchia@gmail.com , sarò contenta di risponderti con cura.


Dott.ssa ilaria Specchia

26 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comentarios


bottom of page