PROGETTO NEROTARANTA

Aggiornato il: 8 nov 2020

Cos'è NeroTaranta?



Tante volte ci è stato chiesto, tante volte, guardandoci negli occhi ce lo siamo chiesto.


Un gruppo di ballerine, una compagnia teatrale, un progetto multi tematico, un gruppo di musica e danza popolare, un' attività di promozione sociale, un gruppo che organizza eventi culturali, corsi e laboratori artistici, un gruppo di amiche e amici uniti da simili passioni, che amano tessere insieme le proprie storie.


La sensazione è che ogni risposta non sia ancora quella definitiva.


Sicuramente possiamo dire che "NeroTaranta" è il nome che nel 2016 ha inaugurato la nascita di un progetto carico di entusiasmo.

Due ragioni premevano.

La prima. La volontà di creare momenti di condivisione nella gioia della musica e della danza popolare.

La seconda. La crescente esigenza di venir fuori, di mostrare al mondo quello che si era sperimentato e costruito durante un percorso iniziato all'interno di un corso di Danza popolare e di Pizzica, che mi vedeva conduttrice, per la mia prima volta.

Quella prima esperienza si è rivelata l'importante occasione di incontro per chi diverrà poi il gruppo fondatore del progetto.


Il percorso di formazione è partito dallo studio del ballo della Pizzica Pizzica, legato alla tradizione del basso Salento per poi approfondire la simbologia ed espressività delle gestualità, fino a focalizzarsi sempre di più sull' esplorazione del movimento espressivo autentico. Da questa nuova fase di ricerca si è toccato il senso più profondo della danza, incontrando sfumature emotive molto forti, cogliendo attimi in cui la sintonia dei corpi in movimento è divenuta un vero e proprio rituale collettivo e curativo che ha iniziato a tessere insieme nuove possibili storie.


NeroTaranta, #danzachecura


Nasce così la prima performance dal titolo “IL RITMO DELLA FOLLIA” firmata NeroTaranta, uno spettacolo che tra narrazione, musica e danza racconta la Pizzica come metafora della vita.


"Non sono solo passi a tempo

il veleno brucia e la musica dà ossigeno all’anima..."

F. Palumbo


https://www.youtube.com/watch?v=NMtf0mvASg0&t=7s



L' entusiasmo nutrito dalla sensazione di pienezza di questa prima esperienza insieme, ha avviato la ricerca di identità artistica del progetto stesso, ampliandone lo sguardo e coinvolgendoci anche in nuovi obiettivi, come quelli che hanno avvicinato NeroTaranta ad attività di beneficenza, promozione sociale e sensibilizzazione soprattutto sulle tematiche dell'inclusione e coesione comunitaria, lotta alle disuguaglianze e violenza di genere.


NeroTaranta ha una lunga storia che mescola profondamente storie e scelte personali a quelle collettive, che prende valore dal riconoscimento dei talenti e delle particolarità di ogni componente del gruppo, spaziando così dalla danza alla pittura, dalla poesia alla sartoria, dalla composizione musicale a quella fotografica ecc...


Alla domanda: Cos'è NeroTaranta?


Potrei osare dire che NeroTaranta è un sentimento in divenire, un sentimento mutevole ma forte della sua essenza più intima fatta di incontri autentici tra persone che continuano a cercarsi nell' affetto di sentirsi appartenenti ad una storia che è, di volta in volta, costruita inevitabilmente insieme.


Altri lavori


2017


"RIVELAZIONI" e “TRASFIGURAZIONI”


“Siamo sempre stati battito, ritmo e danza,

tre componenti che hanno elevato il nostro spirito

portandolo vicino a quegli astri che cercavamo di emulare..."

R. Maffei


Con le performance “Rivelazioni” e “Trasfigurazioni” sono stati approfonditi due periodi fondamentali della Storia, l’età classica nella sua mitologia, e l’epoca primitiva. Lo scopo è stato quello di valorizzare le antiche mura nella Città di Padova. Performance inserita all'interno dell' evento " Passaggi Artistici" in collaborazione con l'Associazione XEARTE

GUARDA I VIDEO:

https://www.youtube.com/watch?v=8JiblStExOw


https://www.youtube.com/watch?v=1CW3tXW4Mq4


"LA TERRA DEI SOGNI CHE NON MUOIONO AL MATTINO"


In collaborazione con l'Associazione e gruppo di danza Life's Dance, nasce uno spettacolo pensato per grandi e piccini, unico e poliedrico nella sua struttura: tra danza, musica, narrazione e immagine si racconta una delle favole più belle di sempre, quella in cui i personaggi delle favole più famose si incontrano in un unico sogno.


2018


"RACCONTAMI IL TUO VIAGGIO"


“…per me il quotidiano andare e affaccendarsi”

“…per me è la continua ricerca di se stessi, salire quella scala…”

“ … io dico proiettarsi oltre, perdersi per cercare altri orizzonti e nuovi equilibri”

“ …io lo vivo quando mi libero dai fardelli del passato,

“…per me è mancanza, nostalgia di ciò che ho lasciato”

“…io viaggio quando sogno ed entro in una realtà intangibile, è come se fossi sola”

“… per me è incontrare l’altro, sentirne il sostegno e l’appoggio”


L’umano migrare. L'immagine comune alle varie scene della performance è quella dello spostamento che si ripete raccontando ogni volta una delle voci del coro. Ognuno di noi viaggia e si trasforma.

GUARDA IL VIDEO:

https://www.youtube.com/watch?v=_bbtoLtXKVw


2019


"RITROVARSI"


"Nell’intimità della propria casa

si può far luce sui ricordi lontani e storie antiche,

riscoprire silenzi necessari, svelare zone d’ombra, per Ritrovarsi dentro di sé …

Nel luogo degli incontri umani si scoprono nuovi spazi di luce,

si integrano tempi lontani, si scrivono storie comuni,

per Ritrovarsi, se pur nell’ombra,

in intima connessione."


Una performance nata all’ interno di un percorso laboratoriale di danza espressiva, nel quale, ritornando all’essenzialità del movimento e dei corpi in relazione, è stato costruito un vocabolario espressivo per “danzare di sé”.


"DANZA IN FESTA"


"Dedicato ad un bambino coraggioso..

non potevamo desiderare

un pubblico migliore per la nostra prima"


Spettacolo pensato per la raccolta fondi da devolvere alla pediatria e al pronto soccorso pediatrico dell'Ospedale di Padova. In collaborazione con l' "Associazione Gioco e Benessere in Pediatria Onlus" e "Molto di Più", uno spettacolo ideato insieme al gruppo di danza orientale Life's Dance.


"NON APPENDERE IL MIO CUORE"


"Si alimenta di rosso il verso.

Increspa sete come fossero antiche trame..."

L. Barizza


Momento performativo inserito all'interno del ricco spettacolo pensato da Life's Dance, in occasione della Giornata Internazionale contro la Violenza sulle Donne.


"L'UNIONE CHE TRASFORMA"


Spettacolo di raccolta fondi per la Fondazione Città della Speranza e l'acquisto di strumentazioni di supporto, insieme ai ragazzi e gli insegnanti dell'Istituto Comprensivo Giovanni XXIII e il gruppo Life's Dance.


2020


"OPPOSTO DELLA VIOLENZA"


"Resta viva. Non accontentarti...."


A partire dal tema della violenza di genere, già portato in scena nel 2018 con uno spettacolo al Teatro comunale di Pianiga, per la raccolta fondi da devolvere al Centro antiviolenza Iside, e durante il Flash Mob del 24 novembre 2019 in Piazza delle Erbe a Padova https://youtu.be/ojvHukDGOGo , durante il periodo di lockdown è stata attivata la proposta di un Video-Flash Mob sullo stesso tema, lasciando spazio ad una visione corale. #loppostodellaviolenza


GUARDA IL VIDEO:

https://www.youtube.com/watch?v=Hvt1bKfTkdw


"ALLE RADICI DEL FEMMINILE"

"Melodie antiche che muovono ricordi lontani,

movimenti che dipingono una storia".


Momento performativo svolto all'interno della seconda edizione di mostra d'arte collettiva "Senza confini" di Mica Male Associazione.

Performance di musica, teatro, danza, ispirata alle storie femminili, ai quadri di Melania Angelini esposti durante la performance e alle dolci melodie dell'arpista e compositrice Sophie Liebregts.


https://www.youtube.com/watch?v=PDK5aSZ9p4c&t=87s


https://www.youtube.com/watch?v=vP9_3b5neUQ&t=160s


ALTRI EVENTI E COLLABORAZIONI IMPORTANTI


Gala d'oro, Fiera Cavalli insieme a Il Neroluminoso; Associazione Pugliesi di Padova; Associazione Magna Grecia; Polisportiva San Precario; Circolo Olol Jackson; Teatro comunale di Pianiga; Teatro comunale di Vigonza; Teatro comunale di Bojon; Associazione CerebrationFest; Nuovo teatrino di via Pasini; Associazione Tempi e Ritmi; Circolo Nadir; Stradanze; Associazione Xearte; Fondazione Città della Speranza; Associazione Molto di più; Associazione Mica Male; Associazione Life's Dance.

Concerti di musica salentina con: Il Trio di Giacomo Casciaro, Giancarlo Paglialunga e Massimiliano Morabito; Ariacorte; LI Filari; Quelli della Taranta Duo; Sonabbash.

In continuo divenire

Danzando la Vita

Grazie #NeroTaranta

Ilaria Specchia


150 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti